Rummikub: le combinazioni possibili con le tessere

Il Rummikub si gioca utilizzando 106 tessere (102 numerate + 2 jolly). Lo scopo del gioco è quello di finire le tessere in mano prima degli avversari, creando più combinazioni possibili. 

Le 106 tessere si dispongono in 14 file da 7, più un’ultima fila da 8. Ogni partecipante a turno dovrà scegliere 2 file, e per decidere chi inizia si fa un’estrazione a sorte. Quando tutti i giocatori avranno scelto le file, e avranno quindi 14 tessere in mano, potranno iniziare a creare le combinazioni. 

Ma quali sono le combinazioni possibili nel Rummikub, e come si modificano? Lo vediamo di seguito. 

Rummikub: come si creano le combinazioni?

Nel Rummikub, le combinazioni che si possono creare sono tantissime. Le tessere in gioco non sono solamente numerate da 1 (valore minore) a 13 (valore maggiore), ma sono anche colorate. Possono essere infatti rosse, nere, gialle o blu. 

In base a questi criteri si creano le combinazioni. Le possibilità sono due: 

  • Formare serie di 3 tessere dello stesso colore e con numeri progressivi;
  • Formare gruppi di 3 o 4 tessere con lo stesso numero, ma di colore differente. 

In poche parole, è possibile creare delle scale (es. 3-4-5) con un minimo 3 tessere dello stesso colore. Oppure dei tris o dei poker con tessere di colore differente (es. 7-7-7).

Una volta creata una combinazione, il giocatore la posiziona sul suo supporto. A quel punto però, la serie non sarà più di sua proprietà, ma rimarrà a disposizione anche degli avversari. 

Ogni partecipante potrà infatti modificare a suo vantaggio la combinazione creata. Per farlo però, prima dovrà raggiungere un punteggio minimo di 30. 

In che modo si possono modificare?

Quando ogni giocatore avrà un minimo 30 punti, l’unico obiettivo dei partecipanti sarà quello di rimanere senza tessere in mano prima degli altri. 

Per fare questo, sarà necessario creare nuove combinazioni, oppure modificare quelle già esistenti. Ogni partecipante ha un tempo massimo di 2 minuti per le modifiche. 

Con lo scopo di finire per primi le tessere, i giocatori potranno: 

  • Attaccare nuove tessere alle combinazioni già presenti sui supporti. Ad esempio, in una serie dello stesso colore formata da 5-6-7 di colore giallo, si potrà attaccare o un 4 o un 8 gialli;
  • Rimuovere una tessera dalla combinazione per creare una nuova serie. Mettiamo quindi il caso che su un supporto ci sia una combinazione formata da 8-8-8-8 di colori differenti. L’avversario potrà prendere un 8 del colore che gli serve, per formare una serie con numeri progressivi (es. 8-9-10);
  • Trasformare una combinazione esistente per crearne delle nuove. Immaginiamo che su un supporto troviamo una serie composta da 9-10-11 di colore rosso; e che uno dei giocatori abbia in mano le tessere 9-9 e un 12 di colore rosso. Egli potrà prendere il 9 dalla serie presente per attaccarlo ai due 9 che possiede, dopodiché attaccherà il 12 alla serie progressiva di 10-11 rimasta. 

Insomma, le combinazioni possibili sono innumerevoli, così come anche le modifiche che si possono apportare. D’altronde, il segreto per vincere a Rummikub è proprio questo: essere in grado continuamente di creare, modificare e trasformare le serie. 

Solo così potrete assicurarvi di finire le tessere prima dei vostri avversari. E vi aggiudicherete la vittoria.

Sei curioso in merito a giochi simili? Ti consigliamo di provare a giocare con le carte, ad esempio a Burraco: Leggi Burraco e Pinelle Domande e se il gioco ti piace dai un occhio a : Burraco for mac

Rummikub: le combinazioni possibili con le tessere
Torna su
Plugin optimized by Syrus